Appartamento a Nolo

Milano, 2021

I proprietari, italo brasiliani, hanno investito in un immobile di circa 120 mq nel quartiere Nolo, a nord di Milano, acquistando il loro “pied-à-terre” in italia per sentirsi a casa quando vengono in Europa.

 

Prima, planimetricamente, camere da letto e bagno erano collegati a soggiorno e cucina attraverso un corridoio angusto, con spazi separati e nessun dialogo tra gli ambienti.

 

Il lavoro dello studio ha invece scommesso sull’integrazione di questi spazi per creare aree di condivisione.

 

Il soggiorno e la seconda camera da letto (convertita in sala studio/ospiti) sono state messe in collegamento, creando uno spazio più fluido. Volendo mantenere la funzione dei singoli ambienti è stato però realizzato un pannello scenografico che all’occorrenza funge da porta divisoria.

 

Un’altra richiesta dei clienti era stabilire un contatto visivo tra la cucina e il soggiorno, posti alle due estremità della casa e divisi tra loro dall’ingresso: l’installazione di una parete in legno listellare ha permesso di unire visivamente i due spazi creando una schermatura durante l’apertura della porta di ingresso.

 

La camera da letto principale è stata trasformata in una suite con bagno privato e cabina armadio. L’unico bagno esistente è stato suddiviso in due, così da averne uno esclusivo per la camera da letto ed un secondo a servizio degli ospiti e della seconda camera.